Consociazione Nazionale Associazioni Infermieri

Notizie

Formazione in Agorà - corsi 2013

Formazione in Agorà, scuola di formazione alla salute di Luisa Anna Rigon offre una vasta scelta di corsi con crediti ECM. Chi fosse interessato può visitare il sito alla seguente pagina: http://www.formazioneinagora.it/corsi/

Formazione in Agorà svolge la sua attività presso:

·         la propria sede, in Padova
·         Aziende pubbliche e private, Ordini e Associazioni, Enti e Istituzioni
·         sedi esterne, su richiesta di singoli professionisti e di gruppi di persone interessate

Telefono e Fax 049-8703457 - Cell. 346-2152759 - email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Disinvestimento nel settore infermieristico

Comunicato stampa EFN del 13 settembre 2013

A rischio i piani per la creazione di posti di lavoro

"L'UE ha bisogno di trasformare la retorica sulla crescita dei posti di lavoro nella realtà, e di garantire che i tagli a breve termine non mettano a rischio gli investimenti a lungo termine nei sistemi sanitari e nella futura salute e benessere dei cittadini "

Paul De Raeve, EFN Segretario Generale

La crisi economica e la sfida demografica sono fattori determinanti per la crisi occupazionale che l'Europa deve affrontare oggi. Nel 2012 sono stati persi 50 milioni di posti di lavoro, incluso l'ambito infermieristico. I tagli della forza lavoro nella sanità e nel sociale hanno avuto un impatto particolarmente forte sulle donne, essendo il più grande gruppo di lavoratori nei due settori, che richiedono anche un migliore mix di abilità e di competenze. Tuttavia, le decisioni politiche stanno facendo passare i messaggi degli infermieri come ridondanti sostituendoli così con una mano d'opera non qualificata; questo porterà a grandi problemi, risultati peggiori per il paziente, costi maggiori e cure di qualità inferiore (Aiken, 2012).

Come sottolineato durante la conferenza Eurofound "Nuovi e migliori posti di lavoro nei servizi di cure domiciliari", tenutosi il 12 settembre 2013, l'EFN ritiene che un'adeguata forza lavoro per l'assistenza sanitaria e sociale sia la base in cui i cittadini e i pazienti potranno acquisire le potenzialità per poter meglio gestire la propria salute. L'assistenza a lungo termine non può essere lasciata in mano a operatori non formalizzati e a personale non qualificato che non riesce a far fronte alle accresciute esigenze impostegli.

Inoltre, l'EFN ritiene che appropriati investimenti nei settori dell' assistenza sanitaria e sociale siano il presupposto per la crescita. Com'è dimostrato nella relazione di EFN su "Caring in Crisis - l'impatto della crisi finanziaria sugli infermieri e sull'infermieristica" (giugno 2012), l'UE ha bisogno di fare molto di più, utilizzando i fondi sociali europei disponibili per attuare il sistema di cure integrate e investire in personale di assistenza infermieristica competente e qualificato: una pietra miliare per il coordinamento, la sostenibilità e la qualità delle cure.

testo originale qui

(traduzione a cura di Elisabetta Paoletti)

Abbonamenti Professioni Infermieristiche 2014

Abbonamenti alla rivista a decorrenza gennaio - dicembre 2014


Enti e biblioteche 120,00 euro
Persone non associate a CNAI 80,00 euro
Quota associativa a CNAI comprensiva di abbonamento 50,00 euro
Per l’estero 150,00 euroSingolo fascicolo 18,00 euroFascicolo arretrato 20,000 euro

Librerie sconto 10% 

 

Maggiori dettagli e indirizzo di riferimento per richiedere gli abbonamenti qui

Un'indagine sull'infermiere di famiglia

L’INFERMIERE DI FAMIGLIA E DI COMUNITÀ: UN NUOVO PROTAGONISTA DELLA SANITÀ TERRITORIALE

Il Ministero della Salute, in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura infermieristica e con il Collegio Ipasvi di Roma ha promosso un’indagine on line riguardo il ruolo dell’infermiere di famiglia. I ricercatori vogliono capire cosa succede sul territorio nazionale in merito allo sviluppo/istituzione di questa figura. Possono compilare il questionario solo infermieri che operano a livello di cure territoriali e/o che hanno conseguito, o stanno conseguendo, un master in infermieristica di famiglia, sanità pubblica o assimilabili.
L'obiettivo dei ricercatori è conoscere l'opinione degli infermieri che operano in questi ambiti. Il questionario è anonimo e i dati saranno analizzati in forma aggregata.
CNAI sostiene e promuove questa indagine e chiede la partecipazione dei soci e dei lettori del sito con i requisiti richiesti.

Partecipa all'indagine: https://it.surveymonkey.com/s/infermiere_di_famiglia_associazioni

Grazie per la collaborazione!

Coordinatore della ricerca: Dott. Gennaro Rocco 
Responsabile metodologico Prof. Costantino Cipolla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Formazione in Agorà 2° semestre 2014

E’ disponibile il programma dei corsi per infermieri
visita il sito: http://www.formazioneinagora.it/

 

 

XXI Congresso CNAI 2018



Save the date
10-12 dicembre 2018

 

Entra in CNAI

 

Newsletter

Accesso Utenti

IND 2018: infermieri una voce che guida, la salute è un diritto umano

L'International Council of Nurses ha già annunciato il tema per la giornata internazionale dell'infermiere 2018
puoi trovare locandine e informazioni sul sito di ICN

scarica le locandine in pdf