Consociazione Nazionale Associazioni Infermieri

EFN

Appello alle forze politiche europee: salva vite umane investendo nell'infermieristica!

 

Rappresentando 6 milioni di infermieri in tutta Europa, la Federazione Europea delle Associazioni degli Infermieri rappresenta una forza elettorale significativa.
Studi dimostrano che "investire in una adeguata forza lavoro infermieristica ha i suoi vantaggi, perché riduce la mortalità e incrementa la qualità delle cure" (Aiken, 2012). Nel quinquennio 2014-2019 è essenziale che i membri del Parlamento Europeo si assicurino di trasformare questa verità in realtà politica nell'ambito dell'Unione Europea.

Tutte le associazioni membri dell'EFN chiedono ai Membri del Parlamento Europeo di "tutelare una forza lavoro infermieristica quantitativamente adeguata e opportunamente istruita, supportata e sviluppata, in modo da fornire cure incentrate sulla persona e promuovere la salute nella UE"

I membri dell'EFN possono darsi da fare per:
sensibilizzare i candidati al Parlamento Europeo a rafforzare l'impatto dell'UE sulla salute e l'occupazione;
incalzare la stampa sulle principali questioni che i candidati al Parlamento Europeo devono affrontare;
chiamare a raccolta i membri del Parlamento Europeo per far sì che il loro voto abbia un peso.

Agisci ora!

Invito all'azione dell'EFN per i candidati al Parlamento Europeo

Leggi tutto...

EFN - riconoscimento delle competenze dell'infermiere

Enrica Capitoni e Cecilia Sironi per CNAI hanno curato la traduzione in italiano del documento elaborato dall'EFN che indica le Competenze dell'infermiere di assistenza generale con gli obiettivi e i contenuti suggeriti nella formazione. Si tratta di utilissime linee guida condivise a livello europeo per attuare l'art. 31 nei programmi formativi degli infermieri in tutti i Paesi e seguire le indicazioni della Mutual Recognition of Professional Qualifications Directive 2005/36/EC, modificata dalla Direttiva 2013/55/EU.
Questo lavoro è un contributo che CNAI offre all'Ente che ci rappresenta (vedi link a sito Federazione IPASVI), ai Ministeri coinvolti (Salute e MIUR), alla Conferenza permanente del corso di laurea in infermieristica e a tutti gli infermieri italiani. Solo delle solide basi possono garantire lo sviluppo delle competenze avanzate! 

Leggi il documento tradotto in Italiano 
Vedi anche sito dell'EFN 

EFN - riconoscimento delle competenze dell'infermiere (2)

Enrica Capitoni e Cecilia Sironi per CNAI hanno curato la traduzione in italiano del documento elaborato dall'EFN che indica le Competenze dell'infermiere di assistenza generale con gli obiettivi e i contenuti suggeriti nella formazione. Si tratta di utilissime linee guida condivise a livello europeo per attuare l'art. 31 nei programmi formativi degli infermieri in tutti i Paesi e seguire le indicazioni della Mutual Recognition of Professional Qualifications Directive 2005/36/EC, modificata dalla Direttiva 2013/55/EU.
Questo lavoro è un contributo che CNAI offre all'Ente che ci rappresenta (vedi link a sito Federazione IPASVI), ai Ministeri coinvolti (Salute e MIUR), alla Conferenza permanente del corso di laurea in infermieristica e a tutti gli infermieri italiani. Solo delle solide basi possono garantire lo sviluppo delle competenze avanzate! 

Leggi il documento tradotto in Italiano 
Vedi anche sito dell'EFN 

Indagine europea rivolta agli infermieri che lavorano nei reparti di malattie infettive

L'EFN ha lanciato un questionario online volto a raggiungere il personale sanitario e valutare il livello di preparazione nei confronti delle patologie infettive più gravi come Ebola nei paesi europei. I risultati saranno a disposizione sul sito dell'EFN dove, al seguente link, è possibile accedere al questionario.
E' rivolto a chi è in "prima linea" specie perché lavora in Ospedali con reparti infettivi e ospedali specializzati per le patologie infettive e contagiose.
Bastano 10 minuti per la compilazione e CNAI lo ha messo a disposizione in italiano.

Investire in formazione infermieristica salva la vita pazienti

Comunicato EFN - I risultati di un importante studio della RN4Cast pubblicato sul Lancet

Lo studio europeo RN4Cast, fino ad oggi la più vasta indagine sull’assistenza infermieristica e sugli outcome ospedalieri in Europa, è stata effettuato da diverse università in Europa e negli Stati Uniti, ed è stato pubblicato in questi giorni sulla rivista medica Lancet.

 Un'analisi di oltre 400.000 dati sui pazienti ha rilevato che negli ospedali in cui il numero di pazienti per infermiere è più basso il tasso di mortalità diminuisce. Si è riscontrato che per la chirurgia ogni paziente aggiunto al lavoro di un infermiere aumenta del sette per cento la probabilità di morire entro 30 giorni dalla data di ammissione.

Leggi tutto...

XXI Congresso CNAI 2018



Save the date
10-12 dicembre 2018

 

Entra in CNAI

 

Newsletter

IND 2018: infermieri una voce che guida, la salute è un diritto umano

L'International Council of Nurses ha già annunciato il tema per la giornata internazionale dell'infermiere 2018
puoi trovare locandine e informazioni sul sito di ICN

scarica le locandine in pdf